CONGRESSO LASER FLORENCE 2019

Laser Florence il Congresso mondiale dell’Accademia Internazionale di Medicina e Chirurgia Laser (I.A.L.M.S.) si svolgerà a Firenze dal 7 al 9 novembre 2019 presso l’ Auditorium di Santa Apollonia.

Laser Florence è un congresso di medicina, giunto alla trentesima edizione, nel quale esperti provenienti da tutto il mondo, medici, chirurghi, fisici, ingegneri e biologi si incontrano per confrontare ed esporre i risultati delle loro ricerche ed i frutti delle loro esperienze sul campo al fine di trasmettere e condividere dati innovativi applicabili nella pratica clinica.

La Conferenza è stata fondata dal Professore Leonardo Longo con il quale quarant’anni fa il Professore Bastianelli, anch’egli tra gli organizzatori della prima edizione, approcciò agli iniziali tentativi di applicazione del laser in medicina.

Il Professore Bastianelli, essendo tra i coordinatori del capitolo Laser-light in Surgery, presiederà i lavori della sezione intitolata Basic Science and ENT sulla applicazione del laser in otorino-laringoiatria; il giorno 8 novembre terrà inoltre una relazione dal titolo Low laser therapy in chronic rhinits. 

“Sarà prestata particolare attenzione al rapporto tra laser e terapie tradizionali. I laser vengono utilizzati in molte procedure chirurgiche, in cui possono essere sostituti del bisturi o aiutarlo, semplificando molti interventi e garantendo un risultato migliore.” (Prof. Leonardo Longo)

L’evento del 2019 è particolarmente significativo anche perché ospita la conferenza quadriennale della Federazione Mondiale delle Società di Medicina e Chirurgia Laser e della Società Internazionale di Chirurgia e Medicina Laser, che sono le istituzioni scientifiche più prestigiose al mondo nel settore.

Link utili:

PROGRAMMA DEL CONGRESSO

FEDERAZIONE MONDIALE DELLE SOCIETA’ DI MEDICINA E CHIRURGIA LASER

SOCIETA’ INTERNAZIONALE DI MEDICINA E CHIRURGIA LASER

XVIII CONGRESSO AIOLP

Il XVIII Congresso Nazionale della Associazione Italiana Otorinolaringoiatri Liberi Professionisti (AIOLP) si terrà a Siena, dal 3 al 5 ottobre 2019, presso le sedi dell’Aula Magna ed Aula Magna Storica del Palazzo Rettorale.

 
L’AIOLP è una associazione nata il 18 maggio 1989 con l’obiettivo di riunire e rappresentare tutti gli Specialisti in Otorinolaringoiatria, Audiologia e Foniatria; essa mira a valorizzare la qualificazione professionale e scientifica della figura dell’otorinolaringoiatra e promuoverne la formazione.

 

Come di consueto il Professor Bastianelli interverrà in qualità di relatore ai lavori del Congresso presentando, il giorno 5 ottobre, una relazione dal titolo L’anestesia locale in ORL: note tecniche e nuove prospettive presso l’Aula Magna Storica del Palazzo Rettorale.

cliccando qui:  aiolp-2019_programma è possibile visionare il programma completo dell’evento.

IL PONTE: La Speranza nelle tue mani

 

“La rianimazione cardiaca è facile se si sa come farla”

Con queste parole il Professore Giorgio Iotti introduce il suo commento al video corso sulle tecniche del Basic Life Support (BLS). Un invito, il suo, rivolto a tutti i giovani che guarderanno il filmato affinché non si sentano intimoriti di fronte all’eventualità di dover soccorrere una persona colta da arresto cardiaco; uno stimolo affinché essi si interessino e apprendano quelle manovre basiche che potrebbero fare la differenza tra la vita e la morte in una situazione del genere. Un incoraggiamento ai giovani affinché siano pronti e preparati e possano diventare l’anello forte di quella che il Professor Iotti definisce la “catena della sopravvivenza”, ovvero i soggetti attivi del primo aiuto in attesa dell’arrivo dei soccorsi specializzati.

È questo lo spirito che il Professore Guido Bastianelli, Console Onorario della Repubblica dello Yemen in Firenze, ha inteso infondere al video corso sin dalla fase embrionale del suo progetto di creare un filmato con la funzione di piccolo corso esplicativo rivolto ai ragazzi delle varie Università del mondo – in special modo quelli non provenienti dalle facoltà di medicina.

A loro il compito di formarsi e di “prendere parte”, di costruire il ponte tra il malore occorso ad una persona e l’arrivo dei soccorsi. Nei casi di arresto cardiaco, nei minuti necessari all’arrivo delle équipes specializzate, diventa cruciale eseguire correttamente il massaggio cardiaco per garantire l’ossigenazione degli organi vitali e scongiurare danni cerebrali; nel lasso di tempo tra il malore e l’arrivo dell’ambulanza la speranza di vita è nelle mani delle persone che eseguono il primo soccorso.

In tutto il mondo i corsi di insegnamento delle tecniche di Basic Life Support sono sempre più indirizzati alla formazione del così detto “personale laico”, ovvero individui che non hanno una preparazione medica pregressa, è in questo solco che si inserisce l’iniziativa del Professor Bastianelli promossa dalla Unione dei Consoli Onorari in Italia: creare un supporto didattico scientificamente valido, in ossequio alle direttive degli Organismi Internazionali, e allo stesso tempo fruibile anche dalle persone che non siano medici né paramedici utilizzando un mezzo che parlasse la stessa lingua dei giovani di tutti i Paesi, quello filmico.

Per conseguire il duplice obbiettivo è stato necessario rivolgersi a professionisti affermati.

Da un lato il Professore Giorgio Iotti, Direttore dei Dipartimenti di Medicina Intensiva e di Anestesia e Rianimazione della Fondazione IRCC Policlinico San Matteo di Pavia che ha fornito le basi scientifiche ed il supporto necessario affinché le manovre di rianimazione fossero mostrare nel modo più accurato e preciso possibile; il Dottore Enrico Contri medico rianimatore e direttore della Fondazione Pavia nel Cuore il quale ha indicato i punti critici nella didattica del BLS ed il Dottore Luca Cremascoli, specializzando in rianimazione, protagonista del filmato nelle vesti di soccorritore al fine di assicurare la migliore esecuzione possibile delle manovre mostrate.

Dall’altro lato l’esigenza di potersi rivolgere ai giovani in un linguaggio familiare ha portato alla collaborazione con la struttura di Giffoni Experience, festival del cinema internazionale che da cinquant’anni parla ai ragazzi di tutto il mondo; sotto la sapiente regia di Antonio Giudice e grazie all’aiuto di Teleiride si è giunti al risultato desiderato ottenendo un immediato riscontro positivo e grande interesse alla tematica trattata da parte dei giovani che hanno visto il filmato in anteprima mondiale nel corso della 49^ edizione del Giffoni Film Festival. 

Il cammino non è tuttavia concluso, le statistiche dimostrano quanto importante sia un primo soccorso rapido ed efficace nei casi di arresto cardiaco, ne deriva l’importanza di una corretta informazione e formazione soprattutto del citato “personale laico” in special modo nei Paesi  che presentano delle criticità nei sistemi di pronto soccorso. Una ampia diffusione di uno strumento didattico come questo su larga scala può essere un buon viatico sia per prendere coscienza del problema che per sapere come comportarsi di fronte ad un episodio del genere. Grazie alla rete consolare della Unione dei Consoli Onorari in Italia (UCOI) e della Unione dei Consoli Onorari Italiani nel Mondo (UCOIM) il filmato verrà doppiato e diffuso nei vari Paesi del mondo rappresentati dai nostri Consoli. I primi passi in tale direzione sono stati compiuti, a seguito dell’interessamento dei seguenti Consolati:

 

  • Consolato Generale Onorario della Repubblica di Singapore in Roma;
  • Consolato Generale Onorario della Repubblica delle Filippine in Firenze;
  • Consolato Generale Onorario della Repubblica Popolare del Bamgladesh in Firenze;
  • Consolato Generale Onorario della Repubblica di Ungheria in Firenze;
  • Consolato Onorario degli Stati Uniti Messicani (Messico) in Firenze;
  • Consolato Onorario dell’Ecuador in Firenze;
  • Consolato Onorario della Repubblica di Croazia in Firenze e Consolato della Repubblica di Croazia in Napoli;

è in fase di lavorazione una versione del video nelle lingue: inglese, tagalog, bengali, ungherese, spagnolo e croato. L’adattamento ed il doppiaggio sarà effettuato presso la mediateca del Consolato Onorario della Repubblica dello Yemen in Firenze. Il filmato così adattato e tradotto nelle varie lingue sarà consegnato ai Consoli Onorari associati e potrà così essere inviato ai Ministeri della Istruzione e della Sanità e nelle Università dei Paesi da loro rappresentati, con l’augurio che possa essere utile allo scopo che si prefigge e la speranza di aver contribuito a salvare una vita.

 

 

© Copyright Prof. Dott.Guido Bastianelli - Designed by www.yourdigitalweb.com